25 Novembre

Novembre 25, 2020

Oggi, non si è parlato d’altro che della giornata mondiale della violenza sulle donne e, dopo aver visto post scontati, in stile “8 marzo” ed aver sentito battute infelici del tipo “non vi bastava una festa?”, mi chiedo e vi chiedo: era davvero necessaria questa giornata?
Non si fanno che sottolineare le differenze fra uomini e donne dimenticando che alla fine, tutti quanti siamo persone, esseri umani, vittime e carnefici allo stesso modo.
Tante volte mi è stato detto:”Hai voluto la parità?Allora fa questo o fa quello.” Ovviamente queste parole sono sempre state pronunciate da persone con lo spessore intellettivo di un foglio di carta. Coincidenze? Non credo.
Voi direte che non c’è nulla di male in queste parole ma non avete idea di quanto falsa sia questa convinzione. La violenza ha tante forme…e non ha genere!
Ecco perché vorrei ci fosse più rispetto per la vita, soprattutto da parte nostra che tutti i giorni ci sacrifichiamo per difenderla.
Smettiamola con le discriminazioni e la violenza!
Noi della FLM siamo con voi.

Cinzia Randazzo

Articoli Correlati

Riconoscimento personale militare

Riconoscimento personale militare

Stimatissimo Comandante,la scrivente Associazione Professionale Militare a carattere sindacale haappreso da fonti aperte che, il giorno 15 aprile 2021 u.s., un team militare, inserito nelComplesso Minore “DELTA” (NA) del Raggruppamento “CAMPANIA, effettivo al...

leggi tutto
Interventi al Simposio Soldato Futuro Femminile

Interventi al Simposio Soldato Futuro Femminile

Per chi non ha avuto la fortuna di essere presente al Simposio "Soldato Futuro al Femminile tra bigottismo storico, disambiguità di genere presente e malcelata misoginia futura" , di seguito troverà i vari interventi che si sono susseguiti nel meeting.  Al meeting...

leggi tutto

0 commenti

error: Contenuto di proprietà della Federazione Lavoratori Militari - FLM.
Share This