25 Novembre

Novembre 25, 2020

Oggi, non si è parlato d’altro che della giornata mondiale della violenza sulle donne e, dopo aver visto post scontati, in stile “8 marzo” ed aver sentito battute infelici del tipo “non vi bastava una festa?”, mi chiedo e vi chiedo: era davvero necessaria questa giornata?
Non si fanno che sottolineare le differenze fra uomini e donne dimenticando che alla fine, tutti quanti siamo persone, esseri umani, vittime e carnefici allo stesso modo.
Tante volte mi è stato detto:”Hai voluto la parità?Allora fa questo o fa quello.” Ovviamente queste parole sono sempre state pronunciate da persone con lo spessore intellettivo di un foglio di carta. Coincidenze? Non credo.
Voi direte che non c’è nulla di male in queste parole ma non avete idea di quanto falsa sia questa convinzione. La violenza ha tante forme…e non ha genere!
Ecco perché vorrei ci fosse più rispetto per la vita, soprattutto da parte nostra che tutti i giorni ci sacrifichiamo per difenderla.
Smettiamola con le discriminazioni e la violenza!
Noi della FLM siamo con voi.

Cinzia Randazzo

Articoli Correlati

DVB-T2

DVB-T2

Oggi, in molte regioni d'Italia, comincia lo switch-off del DVB-T per passare alla nuova versione T2. Tutto quello che c'è da sapere, come fare e come vedere se il proprio televisore è adeguato a supportare la nuova versione lo potete trovare in questo articolo

leggi tutto
I militari “No Green Pass”

I militari “No Green Pass”

      I militari “No Green Pass” dopo il lavoro dovranno pagarsi anche il dormire e l'andare in bagno. Dalla mezzanotte di oggi, infatti, scatta il divieto di accesso agli alloggi di servizio per gli utenti militari sprovvisti del biglietto verde (N.B....

leggi tutto

0 commenti

error: Contenuto di proprietà della Federazione Lavoratori Militari - FLM.
Share This