La probabile fine, della inflessibile flessibilità…

da | Comunicati Stampa, family_support, Personale

Dopo anni dettati da una flessibilità discrezionale, inizia ad intravedersi  un barlume di speranza.
La serenità di un militare già di per sé difficilmente  raggiungibile, non è solo dettata dagli ormai  innumerevoli impegni di forza armata, ma anche da una difficoltosa gestione dei ritmi familiari.
Far collimare le esigenze lavorative a quelle familiari è da sempre impresa ardua, che oltre ad inficiare nella efficienza del lavoratore, ne compromette anche le proprie finanze.
Permettere ai lavoratori militari di raggiungere un  equilibrio tra la vita personale e quella  lavorativa, gioverebbe non solo agli interessati con le rispettive famiglie, ma anche ai datori di lavoro, i quali grazie al benessere del proprio  personale dipendente, godrebbero di una maggiore  efficienza e sicurezza dei propri lavoratori.
La scrivente organizzazione sindacale, concorda appieno, con la circolare applicativa di SMD, inerente la flessibilità dell’orario di servizio, ed auspica, che tale iniziativa venga a breve estesa anche agli EDR.
La Segreteria Nazionale Family Support della Federazione Lavoratori Militari FLM, con lettera in calce, chiede la possibilità di estendere in modo capillare tale iniziativa, in modo da evitare ogni tipo di discriminazione. 

Leggi qui la nostra lettera su “ORARIO FLESSIBILE”

Direttore Nazionale Ufficio Stampa FLM
   Vincenzo CANNELONGA   

error: Contenuto di proprietà della Federazione Lavoratori Militari - FLM.
Share This